• Italiano
  • English

Voucher digitalizzazione da 10.000 euro da Gennaio 2018

Data articolo: 7 12 2017

Voucher digitalizzazione da 10.000 euro da Gennaio 2018

E’ finalmente uscito il bando VOUCHER  per la digitalizzazione delle PMI:  10.000 Euro a favore di interventi di ristrutturazione informatica, di digitalizzazione dei processi, di formazione e di acquisto di hardware, software e servizi di connettività e banda larga.

Ciascuna impresa può beneficiare di un unico Voucher di importo non superiore a 10.000 Euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili. La presentazione delle domande sarà possibile dal 30 Gennaio 2018 al 9 Febbraio 2018.

Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla prenotazione del Voucher.

 Spese ammesse

L’azienda beneficiaria può dunque effettuare acquisti e investimenti in prodotti hardware e software, servizi di consulenza, siti web, soluzioni legate a infrastrutture digitali (banda larga e ultra-larga), percorsi di formazione del personale. Il contributo economico riservato alle PMI deve però essere destinato all’acquisto di prodotti o servizi con una delle seguenti finalità:

  • miglioramento dell’efficienza aziendale,
  • modernizzazione del lavoro
  • sviluppo di soluzioni di e-Commerce, hardware, software, inclusi software specifici per la gestione delle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza della connessione di rete, e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati allo sviluppo di soluzioni del commercio elettronico.
  • connettività a banda larga e ultralarga,
  • collegamento Internet con tecnologia satellitare, decoder e parabole nelle aree in condizioni geomorfologiche che non consentono l’accesso a reti terrestri,
  • formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Domanda

Ai fini dell’assegnazione definitiva e dell’erogazione del Voucher, l’impresa iscritta nel provvedimento cumulativo di prenotazione deve presentare, entro 30 giorni dalla data di ultimazione delle spese, la richiesta di erogazione, allegando i titoli di spesa. Gli investimenti del progetto per cui si richiede l’incentivo, quindi, devono essere effettuati dopo aver ricevuto la prenotazione del Voucher, dopodiché entro 30 giorni va richiesta l’erogazione.

Requisiti di ammissione

Per accedere all’agevolazione le PMI devono possedere determinati requisiti, elencati nell’articolo 5 del decreto ministeriale:

  • qualificarsi come micro, piccola o media impresa;
  • non rientrare nei settori esclusi dall’articolo 1 del Regolamento UE 1407/2013: pesca e acquacoltura, agricoltura, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, esportazione;
  • avere sede in Italia ed essere iscritte al Registro delle Imprese;
  • non essere in stato di procedura concorsuale, fallimento, liquidazione anche volontaria, amministrazione controllata, concordato preventivo o in  qualsiasi altra situazione equivalente;
  • non aver ricevuto altri contributi pubblici per le spese oggetto della concessione dei Voucher;
  • non aver ricevuto aiuti sui quali pende un ordine di recupero.

 

 

Categorie d’Impresa Addetti Fatturato or Totale di bilancio annuo
Media < 250 ≤ € 50 millioni ≤ € 43 millioni
Piccola < 50 ≤ € 10 millioni ≤ € 10 millioni
Micro < 10 ≤ € 2 millioni ≤ € 2 millioni
Grande Impresa >= 250 > € 50 millioni > € 43 millioni

 

Per rimanere aggiornati iscrivetevi alla nostra newsletter