Firma elettronica e firma digitale: cosa sono, come funzionano e come ottenerle

Data articolo: 16 03 2020

Firma elettronica e firma digitale: cosa sono, come funzionano e come ottenerle

Cos’è la firma digitale?

La firma digitale è la tipologia di firma elettronica più avanzata e sicura. Puoi utilizzarla per rispettare i requisiti legali e normativi più severi, dal momento che garantisce i massimi livelli di attendibilità in relazione all’identità di ciascun firmatario e all’autenticità dei documenti che firma.

La firma digitale utilizza un ID digitale basato su un certificato rilasciato da autorità di certificazione (CA) o fornitori di servizi fiduciari (TSP) accreditati. Pertanto, quando firmi digitalmente un documento, la tua identità è collegata in modo univoco alla tua persona, la firma è vincolata al documento tramite cifratura ed è tutto verificabile mediante una tecnologia di base nota come infrastruttura a chiave pubblica (PKI).

Esistono 3 tipologie di firme:

  1. Firma Elettronica Standard

Per firma elettronica standard la legge intende l’insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodo di identificazione informatica.


  1. Firma Elettronica Avanzata

La firma elettronica avanzata prevede che, prima dell’apertura di un documento, il firmatario debba verificare la propria identità utilizzando password, ID social, PIN telefonici o altri metodi di autenticazione.

  1. Firma Digitale

La firma digitale, nota anche come firme avanzata o qualificata, utilizza un ID digitale basato su un certificato ed un PIN al fine di autenticare l’identità del firmatario. In genere, gli ID digitali sono rilasciati da fornitori di servizi fiduciari.

Le firme digitali verificano che:

  • il mittente del messaggio sia chi dice di essere (autenticazione);
  • il mittente non possa negare di averlo inviato (non ripudio);
  • il messaggio non sia stato alterato lungo il percorso dal mittente al destinatario (integrità).

Le normative sulla firma elettronica:

  • permissiva o minimalista: le firme elettroniche semplici hanno lo stesso status delle firme scritte a mano purché entrambe le parti concordino l’uso delle firme elettroniche;
  • a due livelli: le firme digitali hanno lo stesso status delle firme scritte a mano, ma le firme elettroniche inoltre sono legali e applicabili. I Paesi che utilizzano queste firme di solito basano le loro leggi sul modello UNCITRAL Model Law on Electronic Signatures.
  • prescrittiva: l’uso di firme elettroniche e digitali è regolato da leggi restrittive specifiche per ogni Paese. Spesso non esiste un linguaggio che affronti l’esecutività delle firme elettroniche semplici , ma alcuni consentono alle parti di specificare un accordo sulla forma accettabile di firma.

Per informazioni sulla creazione di un flusso di firma digitale e archiviazione di contratti e documenti sulla piattaforma contatta Nethics.

 

 

Per rimanere aggiornati iscrivetevi alla nostra newsletter