• Italiano
  • English

Statistiche sul Social Media Marketing in Italia

Data articolo: 17 03 2017

Statistiche sul Social Media Marketing in Italia

Anche nel 2016 le statistiche sull’uso dei social del Bel Paese dicono che la parte del leone, nell’anno in cui il traffico su dispositivi mobili (smartphone e tablet) supera per la prima volta quello Desktop (cioè da PC), la fa ancora la piattaforma di Mark Zuckerberg.
Facebook continua infatti a tenere a distanza gli altri network come Twitter, Tumblr e Pinterest e lo fa in maniera perentoria, anche se analizzando il trend negli ultimi 12 mesi si registra un calo che complessivamente sfiora il 5%, passando dall’87,82% del traffico totale di gennaio all’82,47% di dicembre. Trend che peraltro viene confermato anche nei primi due mesi del 2017.
Dietro Facebook, molto distaccato ma con traffico in vivace crescita, troviamo Pinterest, che (dati di febbraio 2017) si attesta su un 6,87%, mentre i suoi diretti concorrenti, almeno per quanto riguarda le cifre, cioè Twitter e Tumblr, fanno registrare rispettivamente il 4,64% e il 3.37%.

Un andamento che grosso modo è in linea con le preferenze degli utenti di tutto il mondo. Facebook nel traffico dati globale assorbe infatti l’86.47%, Pinterest il 7.11%, Twitter il 3.46% mentre Tumblr si deve accontentare dell’ 1.27%.

Uno sguardo agli altri paesi

Dati molto simili li fa registrare il Regno Unito, dove Facebook è all’83.87%, Pinterest al 6.05% e Twitter al 5.64%.

Dati che invece mostrano significative differenze nel paese in cui buona parte dei social network sono stati inventati, ovvero gli Stati Uniti. Qui Facebook non supera il 70% (con un recupero del 5% da dicembre 2016 a febbraio di quest’anno) e Pinterest intercetta una fascia ben più cospicua di pubblico, raggiungendo ben il 18.91% del traffico complessivo. Terzo Twitter al 5.7%.
Da notare che in Francia le preferenze per i social sono molto più simili a quelle USA che alle nostre.

Fonte: gs.statcounter.com

Per rimanere aggiornati iscrivetevi alla nostra newsletter