• Italiano
  • English

Nuovo ceppo del Ransom.CryptXXX

Data articolo: 13 05 2017

Nuovo ceppo del Ransom.CryptXXX

Riceviamo dal nostro partner Protopia Team la seguente comunicazione:

Il 12 maggio 2017, un nuovo ceppo del Ransom.CryptXXX (WannaCry) di ransomware ha cominciato a diffondersi con grande impatto,  su un gran numero di organizzazioni, in particolare in Europa.

 

WannaCry sta richiedendo un riscatto di $ 300 a $ 600 in Bitcoin che deve essere pagato entro il 15 maggio o, nel caso in cui la scadenza sia mancata, una riscatto  più elevato entro il 19 maggio.

I messaggi postati  sullo schermo dicono che i file resteranno crittografati.

Non è ancora chiaro se ci sono difetti nello schema di crittografia che potrebbero consentire alle vittime di ripristinare i file senza pagare il riscatto.

 

L’attacco sfrutta una vulnerabilità del sistema operativo Windows per la quale è necessario installare la patch Microsoft fix-MS17-010.

Questa vulnerabilità potrebbe consentire al Ransomware di aggirare i sistemi di difesa.

Cercate di essere estremamente sospettosi  di tutte le e-mail ricevute, in particolare quelle che chiedono al destinatario di aprire documenti allegati o fare clic sui collegamenti Web.

 

VI PREGO DI DARE MASSIMA DIFFUSIONE DELLA NOTIZIA NELLA VOSTRA ORGANIZZAZIONE

 

Per qualunque chiarimento non esitate a contattarci.

 

Saluti

Giordano Berta 
Project & Account manager
Privacy & Information Security Expert

Per rimanere aggiornati iscrivetevi alla nostra newsletter

Potrebbe interessarti anche: